Vuoi dare un maggior contributo alle tecniche riabilitative?

ELETTROMEDICALI

Un aiuto in più per combattere dolori, infiammazioni e molto altro

in diverse zone e articolazioni

Ottenere rilassamento, effetti trofici, fibrolitici e molto altro.

SCOPRI COME FUNZIONA >

GLI ELETTROMEDICALI

Gli Elettromedicali sono strumenti sanitari utilizzati soprattutto in sinergia con le terapie manuali della Fisioterapia ed hanno come obiettivo primario quello di ridurre la sintomatologia dolorosa, ridurre il gonfiore, tonificare la muscolatura.

L’uso degli elettromedicali, meglio conosciuto come Terapia Fisica Strumentale o Fisioterapia strumentale, è la branca della medicina riabilitativa che utilizza a scopo terapeutico varie forme di energia fisica. Utilizzata da sola o in associazione con terapie manuali, ha come obiettivo primario quello di ridurre la sintomatologia dolorosa, ridurre il gonfiore, tonificare la muscolatura.
Ogni elettromedicale sfrutta principi e mezzi fisici differenti dagli altri, al fine di stimolare una risposta biologica specifica del nostro corpo.
A seconda della patologia, livello di infiammazione e profondità dei tessuti da raggiungere si possono utilizzare una o più terapie per accelerare i tempi di guarigione ed aiutare il lavoro della terapia manuale e dell’esercizio terapeutico. Raramente la terapia strumentale si sostituisce completamente alla fisioterapia, poiché per quasi tutte le patologie, studi scientifici hanno dimostrato che la terapia fisica strumentale va associata alla terapia manuale e all’esercizio fisico per avere un maggior beneficio. Gli Elettromedicali possono essere utili nel gestire l’infiammazione e/o il dolore, ma di certo non risolvono il meccanismo che è causa di una patologia.

Nel mio studio privato troverete:

  • Laser, con effetti fotochimici, fototermici e fotomeccanici, producendo proprietà anti-infiammatorie e anti-edemigene, antalgiche, biostimolanti per attivazione metabolica replicazione cellulare e rigenerazione dei tessuti, aiuta quindi in situazioni in presenza di Tendiniti, Periartrite, Epicondilite, Artrosi, Sciatica, Torcicollo, ecc.
  • Tecar conosciuta anche come diatermia capacitiva e resistiva a radiofrequenza accelera i processi fisiologici del metabolismo tissutale. Il dispositivo sfrutta il principio della produzione di calore endogeno e della conseguente attivazione biologica. Gli effetti principali sono antalgici, diminuzione contratture e rigidità, aumento metabolismo cellulare, aumento di afflusso di ossigeno e sostanze nutritive ai tessuti, accelerazione riassorbimento edemi e versamenti
  • Ultrasuoni, in modalità continua o pulsata le cui indicazioni terapeutiche principali sono edemi post-traumatici, contratture, cicatrici e cheloidi, tendinopatie, borsiti, artrosi, sciatalgie e nevralgie superficiali, Morbo di Dupuytren
  • Elettrostimolazione, utilizzata soprattutto come rinforzo muscolare, come complemento nella riattivazione neuromuscolare, supporto a patologie come amiotrofia e paralisi, terapia antalgica (TENS), trasporto sostanze medicamentose (Ionoforesi)

CONTATTI

Disclaimer: Navigando su www.eurbenessere.it accetti di essere l’unico responsabile di qualsiasi effetto risultante dall’uso di video e audio e/o dall’applicazione delle tecniche descritte e/o suggerite. Come professionista sanitario, dottore in Fisioterapia, il mio obiettivo è elaborare ed attuare gli interventi diretti alla prevenzione, alla valutazione funzionale, alla cura, all'assistenza e alla riabilitazione delle patologie o disfunzioni nelle aree della motricità, delle funzioni corticali superiori e di quelle viscerali. Se dovessi avere dei dubbi, ti consiglio di rivolgerti al tuo medico di fiducia, o ad altri professionisti della salute, prima di qualsiasi utilizzo.

INFORMATIVA PRIVACY   |  COOKIE POLICY  | © Copyright 2024 Dott. Marcello Vitacolonna P. IVA 12532671000 | Studio Via dell'Elettronica, 18 -  Roma